IL BANCHETTO è PER TUTTI…PROPRIO PER TUTTI!

IL BANCHETTO è PER TUTTI…PROPRIO PER TUTTI!

Cari futuri sposi, se decidete di affidare l’organizzazione del vostro matrimonio ad un’agenzia, ad un planner o quant’altro non dimenticatevi di segnalare gli invitati che hanno esigenze alimentari particolari.
Questo è l’argomento di oggi: BANCHETTO SIA MA PER TUTTI!

Quella delle allergie o patologie alimentari è soprattutto un’emergenza degli ultimi decenni e capita più o meno a tutti di averne almeno un caso in famiglia o fra gli amici. Ecco ricordatevi di queste persone e trattatele allo stesso modo di tutti gli altri invitati.

Ci potrebbero essere infatti fra di loro adulti, e molto spesso anche bambini, che soffrono di problemi o disturbi legati all’alimentazione e che non possono ‘sgarrare’ pressoché mai.
Al giorno d’oggi credo che tutte le società di catering siano predisposte a questo tipo di richieste e non avranno grandi difficoltà ad esaudire le vostre necessità. Se però così non fosse….ecco cambiate catering!

Ad ogni modo vi vorrei aiutare con un vademecum dedicato agli ospiti speciali, così giusto per non incappare in brutte figure che, aihmè, potrebbero riguardare anche voi attentissimi sposi, o chi per voi (attenti ma non a tutto!).

  • Innanzitutto identificate le persone che necessitano di un menù particolare.
  • Solo nel caso fossero piccoli ospiti, chiamate personalmente i genitori per accertarvi di quali alimenti il menù debba essere privato per non risultare pericoloso; nel caso di adulti risulta comunque apprezzata una chiamata al diretto interessato.
  • A questo punto, rivolgete l’attenzione verso il menù prescelto e cercate insieme ai vostri chef di ‘tradurlo’ in un menù adatto all’invitato speciale, rimanendo per quanto possibile il più fedele al ‘modello originale’.
  • Premuratevi con la cucina che i prodotti necessari alla realizzazione del menù alternativo siano reperibili nel commercio tradizionale, perché altrimenti sarà necessario accordarsi con l’interessato o la sua famiglia per una piccola fornitura; e attenzione in questo caso alle tempistiche!
  • Non dimenticatevi del buffet inaugurale e del dolce; è altamente probabile che la torta nuziale sia veleno per quella o quelle persone, così come buona parte del buffet. Basterà per esempio un piccolo corner adatto a …. per gli antipasti e dei piccoli finger di dolci creati ad hoc.
  • Assicuratevi che nella confettata, caramellata o qualsiasi altra leccornia ci sia almeno un’opzione ‘papabile’.

E assolutamente vietato invitare gli ospiti speciali ad arrangiarsi PORTANDO DA CASA antipasto, doppio primo, doppio secondo e dolce. Vietato perché purtroppo succede, e molto più spesso di quanto possiate pensare.

E assolutamente vietato considerare questi ospiti diversi o deficitari; è concessa solo una consapevole e meravigliosa affermazione della loro UNICITA’.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *